Ghezzano  2 dicembre 2013
Giovanili maschili
 
LODOVICHI PIETRO




GROSSO ANDREA - Under 15 - 2013-14



Clicca sull' immagine per ingrandire




   _____________________________________________________________________
Under 19
PALL. LUCCA - GMV GHEZZANO : 69-54
(13-11; 11-16; 26-14; 19-13)

GMV: Bagheri 13, Fruzza 11, Marini 8, Ruberti 4, Froli, Capuano, Ravenna 2, Farnesi 5, Belcari 4, Venditti 4, Lodovichi 3. All: Dari

Lucca. La seconda sconfitta stagionale per la Gmv Ghezzano nel campionato Under 19 si materializza sul parquet di San Concordio dove la Pallacanestro Lucca ha la meglio nei confronti dei pisani.
La cronaca parla di una gara giocata sul filo dell’equilibrio per i primi 20 minuti, con ritmi bassissimi e canestri con il contagocce da entrambe le parti come testimonia il parziale di 24-27 con cui si è andati all’intervallo. Al ritorno dagli spogliatoi la Gmv prova ad allungare (29-36) ma Lucca con un contro-break prima recupera il divario e poi allunga con veemenza nella parte finale del match andando a vincere meritatamente.
Pur con parecchie attenuanti dovute a problemi di roster e a situazioni fisiche non al “top” la Gmv si è espressa al di sotto del livello evidenziato nelle ultime uscite come conferma il coach Stefano Dari: “Mi sembra che la differenza di condizione generale tra noi e i nostri avversari sia apparsa netta in questa circostanza. I nostri limiti nella qualità dell’allenamento ormai sono noti, anche e soprattutto ai giocatori stessi a cui lo ricordo ogni giorno. Tante volte siamo riusciti a compensare questi limiti con la voglia di vincere o semplicemente con la nostra qualità ma questo non può diventare uno standard quanto piuttosto dovrebbe essere una eccezione. Se vogliamo vincere, giocare bene e difendere dobbiamo iniziare ad allenarci veramente in maniera adeguata sia come quantità che come qualità”.
Prossimo impegno per la Gmv sarà la gara interna con il Pontedera prevista Lunedi 9 Dicembre alle ore 21 a Ghezzano.

_____________________________________________________________________
Under 15
GMV GHEZZANO - PIOMBINO : 82-76
(26-20; 16-13; 22-26; 18-17)

GMV: Grosso 31, Messina 2, De Leon 14, Marini 2, Ruglioni, Frittoli 8, Cioni 15, Niccolini, Vouk 2, Azzolini, Pillas 9. All: Dari

Ghezzano. Ghezzano vince la gara valevole per la prima giornata di ritorno del girone di qualificazione del campionato Under 15 Regionale superando sul proprio campo il forte Piombino. I Ghezzanesi si sono presentati in formazione rimaneggiata con assenze importanti nel “reparto lunghi” e con Orsini e Martini fermi ai “box” c’è stato spazio per Luca Ruglioni che ha disputato una partita convincente supportando Lorenzo Vouk nell’area pitturata mentre Grosso, Cioni e Frittoli hanno dovuto fare gli “straordinari” in un ruolo che non è propriamente il loro, quello di “interno”. Nonostante un roster completamente sbilanciato nei ruoli e una situazione falli molto critica già nella prima parte del match, la Gmv non ha rinunciato a giocare una gara volitiva, puntando comunque sui ritmi alti, correndo ogni qualvolta ci fosse la possibilità di farlo. I bianco-verdi sono rimasti sempre avanti nel punteggio controllando la gara nella prima parte (42-33 all’intervallo) e allungando fino a 14 punti di vantaggio nella seconda frazione (71-57) prima di subire il veemente ritorno degli ospiti nelle battute conclusive, quando la mancanza di energia si è fatta sentire al termine di una partita spremente. Piombino ha addirittura avuto la palla per vincere ma sul punteggio di 78-76 a 8” dalla fine la “triple” della possibile vittoria si stampata sul ferro e la “freddezza” ai liberi del top-scorer Grosso e di Pietro Messina sul fallo sistematico ospite hanno chiuso l’incontro e regalato alla Gmv due punti meritati.
Con questa vittoria si avvicina sensibilmente l’accesso alla seconda fase. In casa bianco-verde a fine partita c’era contentezza per il gioco espresso, brillante, piacevole ed efficace. Certamente lo staff e la squadra dovranno continuare il lavoro sulla difesa per non incorrere sempre negli ormai proverbiali problemi di falli e soprattutto perché non sempre si possono vincere le partite segnando 80 punti. E’ stato importante che i giocatori abbiano quantomeno provato a mettere in campo le energie di cui sono in possesso in questo momento, peraltro limitate da una condizione di allenamento non “al top” come già segnalato dopo la gara di sette giorni prima con il Grosseto. E’ stato importante il contributo di De Leon sia in regia che in fase di realizzazione così come quello di Pillas che sembra adeguarsi progressivamente al basket europeo.

_____________________________________________________________________