Ghezzano   22 marzo 2014
Serie B Femminile
 






   _____________________________________________________________________
GMV Meet Ghezzano - Florence Firenze: 56-58 (14-12 ; 32-26 ; 44-41)

Serie B - 2013/14  Serie B 2013-14




GMV Meet Ghezzano: Silvi n.e., Bongiorni, Giglio Tos 17, Casella 2, Luciani 18, Ferri n.e., Viale 11, Ricci, Mbeng 2, Brunetti 6. All. Cinzia Piazza

Florence: Stefanini 19, El Habbab 12, Ciantelli 8, Donadio 5, Passoni 4, Basilissi, Ghiribelli 8, Goracci, Giovannini, Baldini, Sorgente. All. Marco Mannucci

Arbitri: Venturini e Luporini di Lucca

Ghezzano. Si potrebbe riprendere la cronaca della partita di andata “tre quarti a uno per Ghezzano, ma la somma dei punti premia Florence”. Ma al contrario del match d’andata, questa volta le ragazze di Piazza non crollano affatto nel quarto periodo di gioco e lottano fino all’ultimo secondo. Se vogliamo analizzare la sconfitta, saltano agli occhi tre aspetti fondamentali.
Il primo aspetto ha a che fare con la sfortuna, o meglio con un tocco di fortuna delle avversarie che trovano un paio di canestri incredibili nei momenti più importanti dell’incontro. Una tripla di tabellone con tiro della disperazione ai 24 secondi, un paio di tiri da sotto (con fallo) che danzano sul ferro e finiscono dentro, mentre per GMV situazioni analoghe hanno visto la palla uscire beffarda.
Il secondo aspetto, anch’esso collegato alla sfortuna, riguarda la forzata assenza di Franceschini (a letto con la febbre) e l’esiguo apporto di Casella (uscita da una situazione febbrile solo il giorno prima), le due lunghe di maggiore esperienza che avrebbero potuto contrastare più efficacemente le forti pivot avversarie.
Il terzo aspetto riguarda quello che è sembrato un arbitraggio tutto sommato buono, ma con alcuni fischi che dalle tribune sono apparsi, come si usa dire, “chirurgici”. Dopo soli 4 minuti l’unica lunga di Ghezzano si ritrova con tre falli a carico di cui uno netto e gli altri due veramente incomprensibili. In un momento topico della partita sono stati poi lasciati impuniti un paio di falli clamorosi, anche a metà campo, sulle esterne bianco-verdi, ma è stato sancito senza la benché minima esitazione un fallo antisportivo (commesso a metà campo) ad una esterna GMV, fallo che ha prodotto 4 punti e consentito alle fiorentine di riagganciare le padrone di casa. E infine, su un infortunio di Habbab (a terra proprio sotto al canestro GMV venendo a creare una situazione estremamente rischiosa per le atlete) non è stato interrotto il gioco nonostante 5/10 delle giocatrici in campo si fossero fermate, consentendo un ulteriore tiro a un’esterna fiorentina (realizzato).
E nonostante tutto, la grinta e la volontà delle giovani Ghezzanesi ha portato ad avere a disposizione i due tiri liberi del pareggio a 4 secondi dalla fine, purtroppo falliti.
Il numeroso pubblico, tuttavia, ha tributato alle ragazze di Piazza un grande applauso per l’impegno profuso. Le giovanissime GMV hanno tenuto il campo con grande autorità dimostrando di essere molto maturate rispetto all’inizio del torneo e facendo ben sperare per il futuro.
La lotta per le prime tre posizioni utili è ancora aperta e la squadra ha lasciato chiaramente intendere che non è disposta ad arrendersi.
Prossimo, ulteriormente decisivo match a Livorno, Pala Cosmelli sabato 29 marzo ore 19.
_____________________________________________________________________