Follonica 27 gennaio 2019

Promozione maschile:

Vittoria sofferta a Follonica

 
  
Promozione maschile 27/01/2019


    _____________________________________________________________________
Promozione maschile (27/01/2019)

OTTICA BRACCI FOLLONICA – GMV BASKET: 51-61 (11-11 ; 11-8 ; 11-22 ; 18-20)

Ottica Bracci Follonica: Maestrini 7, De Stefano 5, Cerbai 1, Conedera 2, Fedi, Fabiani 13, Francardi 4, Nocciolini 10, Antoniotti 4, Chiti n.e., Rocchiccioli, Bianchi 5, All. Cosimi Paolo

14/37 da 2 – 2/11 da 3 – 17/33 TL

GMV Basket: Colle 6, Sui 16, Vongher 9, Granieri 2, Balestrieri 15, Traversa n.e., Campaniolo n.e., Farnesi 13, Spagnesi n.e., Santoro, All. Piazza Cinzia

19/47 da 2 – 2/17 da 3 – 17/28 TL

Arbitri: Cirinei Davide e Pastorelli Tommaso di S. Vincenzo (LI)

Vittoria sofferta ma meritata quella ottenuta sul difficile campo di Follonica che aveva ceduto le armi in gare casalinghe solo una volta in questa stagione.

Nella serata delle “polveri bagnate”, i ragazzi di Piazza hanno trovato in Vongher l’elemento che meglio ha saputo gestire palle veramente pesati dando i ritmi giusti ad un attacco non prodigo e lontano dalle percentuali dell’ultima trasferta a Rosignano dove, per la cronaca, all’intervallo i ghezzanesi avevano segnato 51 punti contro i miseri 19 della serata di ieri.

I primi due quarti scivolano dunque via contraddistinti più dagli errori da ambo le parti che da un gioco organizzato; i bianco/verdi però tengono bene in difesa soprattutto limitando l’apporto sotto le plance dell’esperto Fabiani e riuscendo a chiudere all’intervallo sotto -3.

Nella terza frazione finalmente la GMV comincia ad ingranare infliggendo agli avversari un secco parziale di +11 che determina di fatto l’esito finale; infatti l’ultimo quarto, usciti per cinque falli Balestrieri e Farnesi, è  gestito al meglio da Vongher,  Colle si mette a disposizione della squadra recuperando preziosissimi rimbalzi dando a Suin la possibilità di finalizzare buoni contropiedi.

Non una buonissima prova, soprattutto per le percentuali, quella offerta da Granieri e compagni ma una dimostrazione di compattezza e di spirito di sacrificio nelle avversità; coach Piazza dovrà lavorare soprattutto sulla continuità delle prestazioni ma certamente non troverà difficoltà perché potrà avvalersi di un gruppo coeso e voglioso di raggiungere nuovi traguardi.  


_____________________________________________________________________