Pisa 23 marzo 2019

Promozione maschile:

La IES fa suo con merito il derby

 
  
Promozione maschile 23/03/2019


    _____________________________________________________________________
Promozione maschile (23/03/2019)

SPORT PISA IES – GMV BASKET: 69-57 (17-14 : 18-19 ; 16-12 ; 18-12)

Sport Pisa IES: Della Bartola 4, Gravina 10, Giusfredi 8, Mariotti 2, Messina 7, Vombaca 3, Garzella 11, Redoli Fed. 18, Salerno, Regoni Fr., Minuti n.e., Castronuovo 6, All. Campani Paolo

20/34 da 2 – 5/10 da 3 – 14/19 TL

GMV Basket: Colle 8, Froli n.e., Suin 10, Nesti, Curci, Capradossi n.e., Granieri 22, Balestrieri 4, Traversa n.e., Campaniolo n.e., Farnesi 13, Bolelli n.e., All. Piazza Cinzia

20/45 da 2 – 3/18 da 3 – 8/14 TL

Arbitri: Rinaldi Tommaso e Liverani Enrico di Livorno

Nella gara che non aveva più niente da chiedere alla classifica con le due squadre già certe della posizione acquisita per la seconda fase del Campionato di Promozione maschile, solo la IES ha onorato l’impegno facendo suo con merito il derby pisano.

Lasciato a riposo Vongher per il riacutizzarsi di un vecchio acciacco per preservarlo in vista dei play-off, coach Piazza si affida in regia a Balestrieri e Curci, Colle e Granieri dall’arco e Farnesi a presidiare l’area; ma non è proprio serata: fin sa subito si capisce che i ragazzi bianco/verdi sono deconcentrati, apatici in attacco e soprattutto molli in difesa.

Ne viene fuori una gara brutta, giocata a ritmi da “torneo parrocchiale” dove la IES, facendo il minimo sindacale, riesce sempre a raggiungere buone conclusioni e coprendosi quanto basta per le polveri bagnate dei ghezzanesi.

Il primo quarto scivola via quasi senza accorgersene e il secondo non è da meno; e certamente i ritmi non scaldano il folto pubblico accorso ad assistere alla stracittadina che sempre ha dato motivo per gioire o rammaricarsi da ambo le sponde. Così si va al riposo sul 35-33.

Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia: la GMV continua a sbagliare sia da sotto e che dalla lunga distanza e la IES pronta ad approfittarne per prendere un leggero margine; +6 alla fine del terzo quarto.

Anche l’ultimo quarto non riserva emozioni se non il dilatarsi dello scarto tra le due squadre sancendo così il meritato +12 finale che premia di bianco/blu di coach Campani.

Una brutta prestazione collettiva quella offerta dalla GMV che fa preoccupare per i prossimi importanti impegni che l’attendono. Certamente Cinzia Piazza saprà in settimana toccare le giuste corde per riportare il gruppo ai livelli espressi durante tutta la stagione. 


_____________________________________________________________________