Ghezzano 29 aprile 2019

Promozione maschile:

Fattore campo confermato in Gara 1 Semifinali Play-Off

 
  
Promozione maschile 29/04/2019


    _____________________________________________________________________
Promozione maschile (29/04/2019)

GMV BASKET – INEOS MANUFACTORING ROSIGNANO: 72-64 (21-13 ; 15-11 ; 23-20 ; 13-20)

 

GMV Basket: Colle 17, Froli, Suin 11, Vongher 7, Nesti 4, Cosci 3, Curci, Capradossi n.e., Leoncini n.e., Granieri 12, Balestrieri 7, Farnesi 11, All. Piazza Cinzia

16/33 da 2 – 5/17 da 3 – 25/36 TL

Ineos Manufactoring Rosignano: Spadaccini 5, Campana 3, Isetto 3, Marabotti, Orlandini 6, Viti 6, Scamacca 18, Raugi 11, La Placa 3, Casella 5, Venni 4, Golfarini, All. Motagnani Francesco

13/32 da 2 – 5/18 da 3 – 23/40 TL

Aerbitri: Sgherri Tommaso e Ricciuti Mirko di Livorno

La GMV fa sua Gara 1 di Semifinale Play-Off di Promozione Maschile in una partita avvincente sul piano emotivo e a volte anche ben interpretata da Vongher (sempre prezioso nella costruzione e nella gestione: 5 assist) e compagni con giocate spettacolari che hanno infiammato il numeroso pubblico accorso a riempire il PalaSartori.

Con in panchina due juniores (Cosci e Leoncini), per i primi tre quarti con Colle, Farnesi e Balestrieri, i ragazzi di coach Piazza hanno impresso il proprio gioco ai blu di coach Montagnani incrementando sempre il vantaggio: +8 al primo quarto; +12 all’intervallo lungo e + 15 nella terza frazione, raggiungendo i +18 ad inizio dell’ultimo quarto.

A questo punto, complici la difesa asfissiante di Scamacca (migliore dei suoi) e company che hanno alternato un press a tutto campo con una zona dispari per arginare le conclusioni ghezzanesi dal perimetro, alcune contestabili decisioni arbitrali (doppio antisportivo a Curci che ha dovuto lasciare anzitempo il campo), ma soprattutto la difficoltà da sempre riscontrata di attaccare la zona (anche per la mancanza di un “lungo di peso” in area), hanno permesso ai labronici di piazzare un parziale di + 7 avvicinarsi pericolosamente ma la freddezza dalla lunetta di Granieri e Suin e una bomba di Vongher hanno di fatto chiuso le ostilità.

Ora testa e cuore alla difficilissima trasferta a Rosignano di domenica 5 Maggio alle 21:00 consapevoli che sarà una battaglia da vincere sia sul piano tecnico ma soprattutto su quello mentale.


_____________________________________________________________________