Ghezzano 10 novembre 2019

Serie D Maschile:

Punti pesanti per la classifica

 
  
Serie D Maschile 10/11/2019


    _____________________________________________________________________
Serie D Maschile (10/11/2019)

GMV BASKET – LA DISPENSA DI CAMPAGNA DONORATICO: 62-54 (12-14 ; 19-12 ; 7-11 ; 24-17)

GMV Basket: Froli 4, Suin 22, Vongher, Nesti, Curci 6, Leoncini n.e., Granieri 14, Balestrieri 8, Davini, Farnesi 8, Botto n.e., All. Piazza Cinzia

17/33 da 2 – 6/18 da 3 – 10/18 TL

La Dispensa di Campagna Donoratico: Bartoli n.e., Giannini, Quagli 2, Bottoni 14, Manetti 13, Bertini 1, Magnolfi 18, Creatini 6, Partigianio, All. Iaconi Marco

17/34 da 2 – 1/17 da 3 – 19/30 TL

Arbitri: Borgioli Niccolò di Massa e Montano Samuele di Pontremoli (MS)

 

Ancora due punti pesanti per la classifica quelli conquistati tra le mura amiche dalla banda di Vongher guadagnati a scapito di una diretta avversaria: Donoratico che, senza la sua torre Bartolini in panchina ma non utilizzabile per infortunio, non ha certo sfigurato tenendo in bilico il risultato fino alla sirena finale.

Anzi, nel primo quarto, chiuso sul +2 dalla compagine giallo/blu, ha messo a dura prova la GMV che, solo con le realizzazioni dalla lunga distanza di Suin, riesce a limitare il passivo.

Nel secondo quarto, grazie alcune buone soluzioni da sotto misura di Froli, Granieri e Balestrieri, i ragazzi di coach Piazza provano l’allungo chiudendo il parziale sul +5.

Al rientro dalla pausa lunga producendo il massimo sforzo, Magnolfi, Manetti e Bottoni ripristinano la parità con un secco parziale di 7-11.

Nell’ultimo quarto Davini e compagni alternano la difesa flottata alla solita individuale ma sono le realizzazioni “pesanti” dall’arco di 6,75 di Farnesi e Curci a far pendere la bilancia dalla parte dei bianco/verdi, la freddezza di Suin dalla lunetta, con il fallo sistematico di Bottoni e compagni negli ultimi minuti di tempo, poi sancisce definitivamente la meritata vittoria.

Per gli amanti delle statistiche, nelle serata delle “polveri bagnate” di alcuni elementi imprescindibili negli equilibri dei ghezzanesi, la buona percentuale di tiro dalla lunga distanza, appena sufficiente quella dalla lunetta e da sotto misura e ancora negativo il saldo da palle perse e recuperate.

Per la prossima gara determinante il recupero dell’ancora acciaccato Balestrieri e della condizione atletica di Colle ma soprattutto la determinazione di tutto il gruppo specialmente nei momenti difficili.    


_____________________________________________________________________